Il primo Tecnomar EVO 120 approda negli Emirati Arabi Uniti

Il motor yacht Viktoriia, Tecnomar EVO 120 di alluminio, con il suo inconfondibile stile ha raggiunto via mare il Dubai International Marine Club

6 December 2022 | di Marcella Ottolenghi

Il primo Tecnomar EVO 120 ha raggiunto via mare Dubai, con l’intento di portare anche in Medio Oriente l’inconfondibile stile del marchio di The Italian Sea Group. Il motor yacht Viktoriia è ora ormeggiato al Dubai International Marine Club, situato nel cuore di Mina Seyahi, area urbana affacciata su parte di Jumeirah Beach.

Si tratta di un debutto per il cantiere italiano e nel contempo una conferma, in linea con il piano di espansione commerciale nell’area del Golfo Arabico già avviato ad inizio stagione con una partnership con la società di yacht brokerage Blackorange Superyachts Experts e con la presenza nella flottante pop-up lounge Automobili Lamborghini a Doha, in Qatar.

Un motor yacht ispirato all’automotive

L’accostamento con il mondo Lamborghini d’altronde non è casuale: Tecnomar EVO 120 ne mutua infatti linee esterne e silhouette aerodinamiche, per tradurle in uno scafo estremamente moderno, sintesi di espressività e di funzionalità, di design e di efficienza ingegneristica. Residenti e visitatori di Dubai sono stati così attirati da questa imbarcazione all’avanguardia, perfettamente integrata con il mood ultra-contemporaneo e high-tech della città di Dubai e dello stile di vita locale.

Siamo entusiasti – commenta Giovanni Costantino, fondatore e Ceo di The Italian Sea Group – del riscontro commerciale che i nostri yacht stanno riscuotendo in questa regione. La nostra presenza in Medio Oriente si sta infatti affermando velocemente, proprio come negli Stati Uniti“.

Il Tecnomar EVO 120 Viktoriia si distingue per una timoneria completamente integrata nel disegno filante delle fiancate e per l’organicità dei volumi: interno ed esterno si fondono senza soluzione di continuità seguendo un andamento sinuoso o scolpito a seconda delle destinazioni funzionali.

Il tutto declinato ovviamente nel segno del lusso, con main deck dedicato alla convivialità, grazie ad una zona living, una sala da pranzo e l’area lounge esterna, e dotato di una vasca idromassaggio, ponte inferiore destinato alla cabina armatoriale a tutto baglio, a una cabina vip e a due cabine ospiti, area per l’equipaggio a prua e spazi di stoccaggio per il tender e le attrezzature ludico-sportive a poppa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione