Crescita record per The Italian Sea Group nei primi 9 mesi del 2022

Nei primi nove mesi dell'anno The Italian Sea Group ha registrato ricavi totali per 210,3 milioni di euro, in crescita del 64,6% rispetto ai 127,8 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2021

11 November 2022 | di Manuela Sciandra

Il consiglio di amministrazione di The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso e attivo nella costruzione e refit di motoryacht e sailing yacht fino a 140 metri, ha approvato le informazioni selezionate riguardanti l’andamento dell’attività relativa al terzo trimestre 2022.

“I risultati dei primi nove mesi del 2022 – spiega Giovanni Costantino, fondatore e amministratore delegato di TISG – confermano una forte e costante crescita, permettendo a TISG di collocarsi nella parte più alta della Guidance sui Ricavi per l’esercizio 2022, con un EBITDA Margin al 30 settembre pari al 15,7%, già oltre la soglia comunicata al mercato”.

“La validità della nostra strategia – sottolinea Costantino – si evince anche dal successo dei progetti seriali, che, a pochi mesi dalla loro presentazione al mercato, hanno riscontrato un forte interesse commerciale con la vendita, nel terzo trimestre 2022, di due motoryacht Admiral Panorama di 50 metri. L’introduzione di questi progetti seriali ci permetterà di accelerare ulteriormente il nostro percorso valorizzando due distinti driver di crescita e continuando a concentrare la capacità progettuale interna su yacht custom-made profondamente innovativi, come la nuova flotta Perini che presenteremo a breve e che, siamo certi, porterà ulteriore spinta al portafoglio ordini”.

“Continua a passo spedito – conclude l’ad di TISG – anche il progress dei piani di investimento su tutti e tre i cantieri, con un importante focus sulla sostenibilità ambientale grazie all’efficientamento energetico della sede di Marina di Carrara attraverso il completamento dell’impianto fotovoltaico e il successivo avvio delle coperture anche sui capannoni dei siti produttivi di La Spezia e Viareggio”.

Ricavi Totali

Nel corso dei primi nove mesi del 2022 TISG ha registrato ricavi totali per 210,3 milioni di euro, in crescita del 64,6% rispetto ai 127,8 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2021. I ricavi operativi (al lordo delle provvigioni), pari a 212,3 milioni di euro, sono cresciuti del 76,4% rispetto allo stesso periodo del 2021.

In particolare, la divisione “Shipbuilding” ha registrato ricavi per 185,7 milioni di euro (+67,7% rispetto al terzo trimestre 2021). Il significativo incremento è stato trainato dal progress delle commesse dei motoryacht a motore e a vela e dall’ottimo sviluppo del progetto Tecnomar for Lamborghini 63.

La divisione “Refit“, invece, ha registrato ricavi per 26,6 milioni di euro (+176% rispetto al terzo trimestre 2021), soprattutto grazie alle attività svolte su yacht oltre i 60 metri, che rappresentano il focus di questa divisione di business. Nonostante il contemporaneo progress dei piani di investimento “TISG 4.0” e “TISG 4.1”, il refit ha beneficiato significativamente dell’ampliamento della propria capacità produttiva nei cantieri di Viareggio e La Spezia. Il completamento dei lavori consentirà al refit di sfruttare appieno gli spazi produttivi dei tre cantieri, che rappresenteranno un importante bacino per l’ulteriore crescita di questa attività.

Ebitda

L’Ebitda, pari a 33 milioni di euro, è in crescita dell’89,7% rispetto ai 17,4 milioni di euro nello stesso periodo del 2021, con un’incidenza sui ricavi del 15,7% rispetto al 13,6% nei primi nove mesi del 2021. I significativi risultati in termini di marginalità sono dovuti al mix ottimale tra le attività di shipbuilding e quelle di refit, nonché al rigoroso e costante controllo dei costi fissi di struttura e al rispetto dei budget delle commesse in progress.

Il consolidamento dei brand nel segmento più alto del mercato globale dello yachting e la soddisfazione testimoniata dagli armatori per le navi già consegnate hanno inoltre permesso un progressivo aumento dei prezzi di vendita degli yacht, continuando a ridurre il gap di prezzo nei confronti dei cantieri nordeuropei.

Backlog

Il Gross Backlog (Order Book) di TISG al 30 settembre 2022 è pari a 983 milioni di euro, mentre il Net Backlog ammonta a 566 milioni di euro. Sono attualmente in produzione 35 yacht, di cui 19 commesse relative a mega e giga yacht e 16 Tecnomar for Lamborghini 63.

Investimenti

Nel corso dei primi nove mesi del 2022 TISG ha effettuato investimenti pari a 11 milioni di euro, che riflettono il progress dei piani di investimento “TISG 4.0” e “TISG 4.1” (quasi completati) e la messa a punto dei due siti produttivi di Viareggio e La Spezia.

Posizione finanziaria netta

La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2022 è negativa per 46 milioni di euro rispetto a una PFN positiva di 41 milioni di euro al 31 dicembre 2021. La variazione di 87 milioni di euro riflette l’acquisizione del complesso aziendale Perini Navi per 75 milioni di euro, gli investimenti sostenuti nei primi nove mesi del 2022 per il progress dei progetti “TISG 4.0” e “TISG 4.1” e la messa a punto dei due siti produttivi di Viareggio e La Spezia, nonché l’incremento del capitale circolante netto, che al 30 settembre 2022 ha generato un utilizzo di cassa per 1 milione di euro.

Si segnala che, in linea con la dinamica del capitale circolante netto e nel rispetto della pianificazione di incasso dello stato avanzamento lavori delle commesse in corso, nel terzo trimestre 2022 è stata generata cassa dalla gestione operativa per 4 milioni di euro. Come da principi contabili IAS/IFRS, la PFN comprende il valore attualizzato dei canoni verso le Autorità Portuali per le concessioni demaniali dei cantieri di Marina di Carrara, Viareggio e La Spezia, che al 30 settembre 2022 risulta pari a 6,8 milioni di euro, che saranno corrisposti in base alla durata delle relative concessioni.

Guidance 2022

Alla luce dei risultati del terzo trimestre, dell’accelerazione attesa nei prossimi mesi in funzione della stagionalità del business e dell’entità degli stati di avanzamento previsti nei successivi tre mesi dell’esercizio, TISG conferma la Guidance 2022, che prevede per l’esercizio 2022 ricavi totali compresi tra 280 e 295 milioni di euro e un EBITDA Margin del 15,5%, posizionandosi nella parte più alta della forchetta di valori.

Piano di produzione Perini Navi

A nove mesi dal completamento dell’acquisizione di Perini Navi e dall’integrazione degli asset da essa derivanti, TISG conferma la propria strategia di rilancio del brand e il piano di produzione precedentemente comunicato al mercato. Procede, inoltre, la rivisitazione della flotta Perini Navi: il primo modello, un Ketch di 56 metri appena presentato, è stato sviluppato in collaborazione con Malcolm McKeon Yacht Design, leader nel mondo dei superyacht con design innovativi ed elevate performance. La partnership, in linea con il piano di continuità e sviluppo della produzione di yacht a vela, riprende alcuni degli stilemi più iconici della flotta Perini Navi reinterpretandoli in chiave moderna, unendo gli input di Malcolm McKeon agli standard di progettazione TISG.

Produzione seriale

TISG continuerà ad investire nei due importanti progetti di produzione in serie recentemente lanciati, ovvero la linea Gentleman’s Picchiotti e il motoryacht Panorama, mantenendo il proprio posizionamento high-end e utilizzando esclusivamente materiali nobili quali acciaio e alluminio. Il Gruppo conferma la propria strategia, in base alla quale la produzione degli yacht partirà solo in seguito alla sottoscrizione di contratti di vendita e non sarà prevista la formula della permuta.

Percorso di sostenibilità

TISG continua il proprio percorso di sviluppo sostenibile, con particolare attenzione alle fonti energetiche. L’impianto fotovoltaico installato a giugno nei cantieri di Marina di Carrara ha già permesso una significativa produzione di energia green e ha in parte contribuito a limitare gli effetti del recente aumento dei costi dell’energia. Si prevede che al completamento dell’intervento l’impianto coprirà il 25% del fabbisogno energetico del sito di Marina di Carrara.

Continuano anche gli investimenti della società sulle giovani risorse e sulle eccellenze del territorio. A ottobre 2022 è stato infatti avviato il progetto “The Italian Sea Group Young Award“, volto a premiare i giovani dipendenti che si sono distinti per la passione e la dedizione, per le competenze acquisite, le capacità e i risultati raggiunti. Inoltre, dopo il successo delle scorse edizioni dei programmi formativi organizzati presso la TISG Academy, in collaborazione con prestigiose università italiane, sono ripartiti nel mese di settembre nuovi percorsi di aggiornamento tecnico rivolti ai giovani collaboratori del Gruppo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione