The Ocean Race, Genova in “vetrina” ad Alicante con il suo Pavilion: ecco l’esperienza nella camera immersiva

Apre il 7 gennaio l’Ocean Live Park in Spagna. Il 15 la partenza di The Ocean Race: per Genova sarà una straordinaria promozione economica, culturale e turistica

4 January 2023 | di Redazione Daily Nautica

Si apre sabato 7 gennaio nel porto di Alicante, in Spagna, l’Ocean Live Park, il villaggio allestito per la partenza di The Ocean Race, la più straordinaria e dura regata intorno al mondo che compie 50 anni e per la prima volta arriverà in Italia, con il “Grand Finale” di Genova a giugno. Il capoluogo ligure sarà protagonista nella città spagnola con il Genova Pavillon, un padiglione di 150 metri quadrati in cui i visitatori potranno esplorare le bellezze della città e dell’intera Liguria, mentre le aziende potranno sviluppare nuove opportunità di business con realtà provenienti da tutto il mondo.

Dopo Alicante, il Genova Pavillon verrà allestito anche nelle tappe di Cape Town (7/26 febbraio), Itajaí (1/23 aprile), Newport (10/21 maggio), Aarhus (30 maggio/8 giugno) e L’Aja (11/15 giugno). Non solo. Al fianco di The Ocean Race, inoltre, il capoluogo ligure è in prima fila nel promuovere la sostenibilità e la tutela dei mari grazie al “Genova Process”, che porterà alla stesura della prima bozza della Carta dei diritti degli Oceani che sarà presentata all’Onu dopo il Grand Finale.

TANTI EVENTI

Dal 7 al 15 gennaio l’Ocean Live Park di Alicante proporrà eventi per adulti e bambini in una area di 50 mila metri quadrati: concerti, intrattenimento, workshop, prove di vela e un’area dedicata al gaming e agli e-sports. La cerimonia ufficiale di apertura è fissata per il 12 gennaio alle 20 e sarà seguita da uno spettacolo di droni. Il pubblico potrà anche accedere al Museo di The Ocean Race per ammirare la storia della regata e alla Race Boat Experience per avere un assaggio della vita a bordo.

IL PAVILION DI GENOVA

Il Pavilion di Genova sarà in prima linea, proprio dietro alle barche della regata (padiglione 17). Un ledwall posizionato di fronte alla struttura mostrerà le bellezze di Genova, della Liguria e dell’Italia. Attraverso la scannerizzazione di QR Codes si potranno approfondire vari temi. Le pareti del padiglione “racconteranno” il territorio attraverso immagini iconiche: la Lanterna, le botteghe storiche e i tipici “carruggi”, le Cinque Terre, il pesto ma anche il gelato e il caffè.

Nel Genova Pavilion sarà allestita da ETT, azienda genovese del Gruppo SCAI, una vera e propria esperienza immersiva che promuoverà, attraverso visioni iconiche, Genova e la Liguria. Multi-proiezioni a tutta parete e senza soluzione di continuità metteranno il visitatore in connessione emozionale con i contenuti, attraverso video spettacolari e ritmati. La narrazione segue idealmente il percorso della gara intorno al mondo, con la proiezione delle tappe della regata fino all’arrivo a Genova per il Grand Finale.

Lo storytelling prosegue con la promozione turistica di Genova attraverso viste mozzafiato, immagini dei più pregevoli scorci della città, dei vicoli, delle botteghe storiche e dei Palazzi dei Rolli, riprese della preparazione del pesto al mortaio, voli di drone sugli ambienti urbani, sui forti e sui paesaggi del territorio, sulle attività sportive all’area aperta e sull’Acquario. In ultimo, uno sguardo verso il prossimo futuro con un video sulle anticipazioni progettuali del nuovo Waterfront di Levante.

ANCHE LA REALTà VIRTUALE

A disposizione dei visitatori ci saranno anche alcuni visori di “Virtual Reality”, grazie ai quali si potranno esplorare le zone iconiche del centro storico comprese le piazze e alcuni palazzi, tra cui Palazzo San Giorgio. All’interno del Pavilion di Genova sono in programma anche numerosi incontri ed eventi, tra cui un’edizione speciale del Campionato Mondiale del Pesto, in cui una decina di partecipanti, dopo una demo della ricetta originale, potranno sfidarsi in gara per realizzare il pesto migliore.

 

Argomenti:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

2 commenti

  1. Valerio Maussier says:

    Anche io sono dell’idea che se si scrive in italiano e la parola esiste (padiglione) sarebbe meglio usarla. Pero’ ,Isabelle, pavilion e’ inglese , anche se forse deriva dal francese pavillon

  2. Isabelle says:

    Perché non usare la bella parola italiana Padiglione, se non sapete il francese!!
    Il vostro “pavilion” si scrive PAVILLON…
    A meno che sia ancora un altra lingua?! 🤔🤔

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione