A bordo del nuovo catamarano innovativo e green “Lagoon 51”: a Cala dei Sardi l’anteprima esclusiva

Siamo stati alla tappa italiana del “Summer Tour 2022” di Lagoon, al Marina Cala dei Sardi e siamo saliti a bordo del nuovo catamarano Lagoon 51. Ce lo presenta Serena Scarinci di NSS Yachting

16 August 2022 | di Giuseppe Orrù

Appena saliti a bordo del nuovo Lagoon 51 ci si accorge di quanto il catamarano del cantiere francese si distingua per due caratteristiche: è innovativo e green. Lo abbiamo scoperto al Marina Cala dei Sardi, che in occasione della tappa sarda del “Summer Tour 2022” ha ospitato la sua anteprima mondiale.

La presentazione è avvenuta nel corso di un evento di tre giorni, che ha visto esibizioni artistiche di vario tipo, con concerti sull’acqua, a bordo di una zattera e del catamarano stesso. Un evento raffinato ed esclusivo che ha segnato l’inizio del mese di agosto in Costa Smeralda.

Ad accompagnarci a bordo del Lagoon 51 e a presentarcelo è stata Serena Scarinci, responsabile vendite di NSS Yachting, concessionaria premiata come European Best Dealer dal Cantiere Lagoon.

La nostra visita e la nostra uscita in mare sono state anticipate dalle parole di Simone Morelli, patron di NSS Yachting. “Il nuovo Lagoon 51 – ha raccontato Morelli – è un modello altamente innovativo. Oggi è sempre più importante proporre dei prodotti che abbiano a cuore la sostenibilità ambientale, cosa che per noi di NSS è una filosofia di vita sin dal principio. Il Lagoon 51 segue questo spirito green con delle innovazioni molto interessanti come i pannelli solari integrati sul flybridge“.

Il cantiere Lagoon sta infatti dimostrando sempre più attenzione verso l’ecosostenibilità. Non solo per l’utilizzo dei materiali di costruzione ma anche per alcuni accorgimenti che abbiamo trovato a bordo del Lagoon 51. Sulla coperta, ad esempio, ci sono pannelli solari Solbian calpestabili per circa 3kW, che rendono il catamarano autonomo, se non per l’aria condizionata.

Lagoon 51 è disponibile sia in versione armatoriale, come quella presente al Cala dei Sardi, sia in versione charter. Nel primo caso, tutto lo scafo di dritta è riservato all’armatore, con il letto a poppa, uno studio, un’ampia cabina armadio e il grande bagno prua, con locale doccia separato. Nello scafo di sinistra troviamo invece tre cabine, di cui una a poppa, una a prua, ognuna con bagno, e una a centro scafo, ideale per i bambini. La versione armatoriale si può avere anche con sei cabine, ideale per il charter.

Tra le novità il fatto che gli scafi sono stati ridisegnati. La zona di poppa è stata ribassata: solo due gradini per accedere al mare, inoltre i pattini sono molto più larghi, per facilitare l’accesso dalla banchina e per avere meno resistenza in navigazione.

L’albero è stato spostato un po’ più a prua, per avere un fly ancora più grande, ed è stato tolto l’autovirante: il piano velico, infatti, è diverso dai modelli precedenti. L’elettronica di navigazione è Raymarine. Notevole la plancetta affondabile di poppa che, oltre ad essere un terrazzo sul mare, permette di alare e varare il tender con estrema facilità.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione