Si chiude la prima edizione del Tigullio Design District: ecco i migliori progetti del Sea Design Award

Daily Nautica, media partner del Tigullio Design District, ha seguito quotidianamente gli interventi dei partecipanti

12 June 2022 | di Marcella Ottolenghi

Si chiude la densa settimana online del Tigullio Design District, ma non certo con un punto fermo. La rete di professionisti e di creativi attivi nel mondo del design per il mare, l’outdoor, il lifestyle è creata, i country ambassador nominati dagli organizzatori in tutto il mondo si preparano a diffonderne gli intenti e le idee cominciano a viaggiare.

Gli interventi degli oltre 85 relatori hanno dato ogni possibile risposta al tema, semplice ma per questo quasi provocatorio, Che cos’è il design?, offrendo al contempo una lettura trasversale delle tante declinazioni di una professione. E sembra in tal senso appropriata anche l’affermazione di Francesco Alati e Caterina Scandurra, fondatori del neonato deACORI Design Studio – ‘atelier di inquietudine creativa’: “Il design deve offrire più interrogativi che risposte“.

Con un punto interrogativo che si fa dunque strumento di indagine, attendiamo l’edizione 2023 del Tigullio Design District, non senza dar conto dei risultati del premio Sea Design Award bandito dalla manifestazione, insieme a Nautic Experience. Rivolto agli studenti delle facoltà italiane di design, con progetti legati ai grandi temi del mare, il concorso ha visto primeggiare i liguri.

La giuria di esperti, composta dagli yacht designer Gianluca Adragna e  Carlos Vidal, l’industrial designer Andrea Signoretto, il fondatore e direttore creativo di Nautic Experience Tommaso Piazzolla, il direttore della rivista Il gommone Pierpaolo Bellina ed il giornalista e nostro collaboratore Giuseppe Orrù, ha infatti selezionato i progetti di Ester Ferlito, Chiara Garofalo e Matteo Barbagelata, Nicola Galli e Simone Quintavalle, tutti iscritti all’Università di Genova e frequentatori del La Spezia Campus nel campo del design nautico e di prodotto.

Una terna di idee che apre ampi scorci sul futuro del disegno industriale per la nautica e anche su temi contingenti come quelli legati alla sostenibilità. Chiara Garofalo e Matteo Barbagelata hanno infatti vinto con Rammendo, sistema di riutilizzo delle vecchie reti di plastica per ottenere piccoli arredi e utensili per i marinai con diverse modalità produttive. Ester Ferlito si è distinta invece con Stable, tavolo dalla superficie anti-rollio per piatti e bicchieri, mentre Nicola Galli e Simone Quintavalle con il concept di yacht Sportfly Sf53. I vincitori avranno l’opportunità di partecipare con un contenuto digitale al Tigullio Design District 2023.

Ecco i relatori della settima giornata della manifestazione, i cui interventi si possono seguire anche in differita sul canale YouTube del Tigullio Design District:

mattina

Roberto Semprini, founder and architect at RM 12 art & design, Italia

Joshua Rose, Rafael Kalichstein, founders and interior designers at FORM Design Studio, Stati Uniti

Francesco Alati, Caterina Scandurra, founders and design leaders at deACORI Design Studio, Italia

pomeriggio

Teresa Edwards Ames, director of Lima Design Week, Spagna

Per Erik Bjornsen, founder and principal designer at Morph Design Consulting, Italia

James Boganik Nielsen, founder and designer at Boganik, Danimarca

Michael Cartura, founder and plant designer at Goji Design, Italia

Lora Deneva, interior designer, Bulgaria

Fabio Rotella, founder and design leader at Studio Rotella, Italia

sera

Imma Matera, Tommaso Lucarini, designers and makers at Tipstudio, Italia

Gabriele Goretti, associate professor at Jiangnan University/School of Design, Wuxi, co-director of Future Brand Experience Design, Italia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione