Al Salone di Genova la Corvetta 24 elettrica di Mussini e E4Boat: per chi ama il mare “alla ligure”

Stile e prestazioni nella versione elettrica della Corvetta 24, nata da un binomio tutto ligure che mixa tradizione e innovazione

29 September 2022 | di Marcella Ottolenghi

I visitatori del 62° Salone Nautico di Genova, prima di entrare nel Padiglione Blu, potevano vedere in acqua due icone – una di oggi, l’altra sicuramente di domani – dello storico cantiere Giorgio Mussini. Si tratta della Paraggina, elegante ammiraglia di successo, e della nuova Corvetta 24 elettrica, versione sostenibile dell’altrettanto apprezzato daycruiser.

Una scommessa, questa seconda, che ha preso forma prima della pandemia, come ha raccontato a Daily Nautica Emanuela Bertullo, marketing manager di Mussini. Ed è diventata realtà grazie all’accoppiata a km 0 del cantiere con E4Boat, rete d’imprese di La Spezia nata come start-up dall’esperienza e dal know-how di 4e-Consulting, Terzago Robotics, Selene Shipyards.

L’obiettivo era puntare all’innovazione ma senza snaturare la tradizione estetico-funzionale della Corvetta 24, scafo nato per vivere in modo “slow” il mare – ligure in primis – e per trasmetterne il piacere anche attraverso i materiali, il disegno, le finiture.

Corvetta 24 elettrica, eco-daycruiser

Il risultato soddisfa pienamente le aspettative sia dei produttori che degli armatori, che avranno una Corvetta 24 elettrica in tutto e per tutto uguale al modello classico, con in aggiunta l’atout della sostenibilità.

La nuova motorizzazione non ha infatti necessitato modifiche o trasformazioni degli spazi a bordo: i volumi sfruttati per la dotazione tecnica (due propulsori da 20 kWh ciascuno e altrettante batterie) sono quelli destinati in precedenza ai serbatoi del carburante e dell’acqua. Ciò rende semplice anche un possibile refitting delle passate imbarcazioni a firma Mussini, per garantirne l’upgrade.

La barca si carica in una notte, mediante una semplice presa domestica – anche se il sistema è già predisposto per la ricarica veloce di qualsiasi colonnina da ormeggio da marina –, e garantisce una autonomia di oltre 10 ore ad una velocità di 5 nodi.

Prestazioni perfette per ciò che si chiede a questo daycruiser, ovvero la possibilità di passare una giornata nel segno della “dolce vita italiana” con famiglia o amici, nel pieno rispetto dell’ambiente marino. E di conseguenza dell’uomo, visto anche il gradevole silenzio in navigazione, che lascia ascoltare solamente il rumore delle onde. Sintesi perfetta dell’amore “alla ligure” per il mare.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione