Nasce “Argos”, il nuovo sistema che protegge le imbarcazioni da furti, hacker e disancoraggio

Presentato a Sanremo e testato sull'Amer 100, Argos è basato sul sistema europeo Galileo e non sul classico Gps

24 June 2022 | di Manuela Facino
Argos
Argos

Argos è il nuovo sistema di antifurto per proteggere yacht e imbarcazioni non soltanto dai tentativi di furto ma anche di hackeraggio e disancoraggio. Questa nuova tecnologia è stata presentata il 23 giugno all’evento Argos Demonstration presso Villa Nobel di Sanremo.

Il progetto Argos è cofinanziato dalla Euspa (European union agency for the space programme) nel quadro del programma Fundamental Elements sviluppato dai partner Modis, capofila del progetto di ricerca e sviluppo, cantieri Permare, GEA Space, ChipCraft e Aria United. Queste realtà hanno formato un vero e proprio consorzio europeo che riunisce un team di ingegneri, sviluppatori e ricercatori.

La tecnologia di Argos implementa il sistema di servizi Galileo, la piattaforma globale di navigazione satellitare europea. L’obiettivo è aiutare gli utenti marittimi a proteggere i loro yacht, facilitando l’elaborazione del segnale del Sistema Satellitare Globale di Navigazione. Il progetto si rivolge a tutti i proprietari che hanno necessità di monitorare la localizzazione e la sicurezza dell’imbarcazione in modo accurato e affidabile ma, allo stesso tempo, user friendly.

Il dispositivo si installa a bordo e può comunicare su tre canali: il Centro di Controllo, l’App Mobile e il Portale Web dell’ecosistema Argos. Durante la presentazione, Argos è stato installato in diretta a bordo dell’Amer 100 e per la prima volta in assoluto collegato al satellite. “Argos ha una copertura mondiale – ha spiegato Barbara Amerio, Ceo del Gruppo Permare – non presenta coni d’ombra e ha un segnale stabilissimo. Inoltre, qualora si dovessero manovrare delle imbarcazioni, gli armatori avranno la possibilità di controllare i movimenti comodamente da casa“.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione