Il Sealence Hotel System debutta all’Electric & Hybrid Marine Expo Europe di Amsterdam

Sealence ha presentato il suo nuovo sistema Sealence Hotel System ad Amsterdam. Fornisce energia all’imbarcazione per almeno 12 ore, in assoluto silenzio e con zero emissioni

23 June 2022 | di Giuseppe Orrù

Debutto internazionale per il Sealence Hotel System, il nuovo progetto della startup italiana Sealence, che è stato presentato in occasione dell’Electric & Hybrid Marine Expo Europe, il salone che si è svolto ad Amsterdam dal 21 al 23 giugno.

Il Sealence Hotel System è pensato per fornire energia all’imbarcazione per almeno 12 ore, in assoluto silenzio e con zero emissioni. Niente più vibrazioni, ronzii o inquinamento olfattivo, ma senza dover rinunciare a mantenere accese tutte le utenze di bordo. Insomma, energia infinita, silenziosa e pulita al servizio delle tante utenze che possiamo trovare a bordo di un megayacht, come vi abbiamo raccontato in questo articolo.

Desideriamo ringraziare tutti i numerosi visitatori e giornalisti – scrive Sealence – che sono passati dal nostro ufficio mobile #1, e che hanno mostrato interesse per la nostra propulsione green e per il nostro nuovo SHS, il sistema di energia per i servizi hotel a bordo. È stata un’occasione meravigliosa per incontrarvi!”.

L’azienda italiana ha infatti incontrato i visitatori del salone olandese e ha presentato le sue tante innovazioni (non dimentichiamo il propulsore elettrico DeepSpeed) all’interno di un avveniristico ufficio mobile. Una sorta di “astronave” in cui scoprire il futuro della propulsione per imbarcazioni e per aumentare il comfort a bordo dei megayacht.

Il nuovo Sealence Hotel System, infatti, funziona come un innovativo powerbank fireproof, disponibile nei tagli da 80, 160 e 320 kWh, che fornisce energia a tutti i servizi della nave e che, quando si sta scaricando, un altrettanto innovativo charging system provvede a ricaricare in soli 20 minuti. Tutto questo anche in mare aperto, senza doversi collegare a servizi a terra.

All’Electric & Hybrid Marine Expo Europe la pattuglia italiana era composta da una dozzina di espositori. Tra questi, oltre a Sealence, c’erano anche Fincantieri e un’altra startup che sta facendo della propulsione a idrogeno il suo futuro, h2boat. La startup genovese ha presentato il suo sistema a idrogeno per yacht, megayacht e barche a vela, che vi avevamo presentato in questo servizio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione