Completati gli scafi del catamarano ibrido WiderCat 92

In costruzione il primo dei cinque catamarani ibridi seriali WiderCat 92, i cui due scafi sono stati movimentati fino al porto di Fano

13 January 2023 | di Marcella Ottolenghi

I due scafi del primo dei cinque esemplari di catamarano WiderCat 92 previsti dal cantiere marchigiano Wider hanno raggiunto il porto di Fano. Lì infatti, in attesa di coperta e sovrastruttura, proseguirà la costruzione, con l’installazione degli impianti, la verniciatura, l’allestimento interno.

Ammiraglia della gamma di catamarani a propulsione ibrida seriale, WiderCat 92 è un progetto di Luca Dini Design & Architecture in collaborazione con il Centro Stile Wider, che debutterà a settembre 2023 in occasione del Cannes Yachting Festival.

WiderCat 92, catamarano ibrido seriale

L’imbarcazione sarà dotata della versione più recente del Serial Hybrid Propulsion System, introdotto nel segmento dei superyacht per la prima volta nel 2015 da Wider. Si tratta di un sistema che sfrutta la produzione di energia elettrica per mezzo sia di generatori sia di pannelli solari. Energia che, gestita in modo intelligente dal Wider Power Management System,  servirà alla propulsione del catamarano, oltre che per le per le utenze di bordo.

Un impianto sofisticato esclusivo, capace di ottimizzare i consumi grazie al livellamento dei giri del generatore se e quando coinvolto, e nel contempo di convogliare tutta l’eventuale energia prodotta e non utilizzata nella ricarica del pacco batterie, evitando in tal modo qualsiasi spreco.

Fulcro del sistema è un hardware appositamente studiato e testato dal cantiere, che ne garantisce il funzionamento in totale sicurezza e soprattutto permette una navigazione in modalità esclusivamente elettrica, silenziosa e priva di vibrazioni. I consumi vengono drasticamente ridotti, così come le emissioni inquinanti in atmosfera, e gli intervalli di manutenzione dei componenti meccanici si allungano notevolmente rispetto ai sistemi di propulsione tradizionali.

Siamo profondamente orgogliosi dello stato di avanzamento dei lavori su WiderCat 92″, ha dichiarato Marcello Maggi, che guida W-Fin sarl, la holding che detiene il 100% del capitale del cantiere. “Ciò che fino a pochi mesi fa era solamente un’idea riportata su un foglio – ha sottolineato – oggi grazie alla tenacia di tutte le persone che lavorano per Wider, è un catamarano di 92 piedi in costruzione, dal design distintivo e dalla migliore tecnologia ibrida attualmente disponibile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione