Tutto pronto per il Salone Nautico di Venezia: all’Arsenale va in scena lo spettacolo della nautica sostenibile

Da sabato 28 maggio a domenica 5 giugno si terrà la terza edizione del Salone Nautico di Venezia, il boat show dell’Adriatico, nella suggestiva cornice dell’Arsenale militare

27 May 2022 | di Giuseppe Orrù
Salone nautico di Venezia
Il Salone Nautico di Venezia

Sabato 28 maggio si aprirà la terza edizione del Salone Nautico di Venezia. Fino a domenica 5 giugno la grande nautica darà spettacolo all’Arsenale della Marina Militare, con un focus particolare sulla sostenibilità, un termine usato sempre più spesso quando si parla di grandi e piccole imbarcazioni, che a Venezia si tocca con mano non solo passeggiando sulla banchina dedicata alle barche elettriche ma per le tante iniziative che i cantieri presentano proprio al salone della Serenissima.

Suggestiva cornice del Salone Nautico di Venezia sarà l’Arsenale, un bacino acqueo di 50mila metri quadrati all’interno del quale saranno installati oltre 1.000 metri lineari di pontili, e 30mila metri quadrati di spazi espositivi esterni. Le grandi tese, che in passato hanno accolto la costruzione delle Galere, accoglieranno il meglio del design e dell’arredo nautico, esposizioni artistiche e la cantieristica artigianale veneziana, per un totale di 5mila metri quadrati.

In questa nuova edizione cresce del 25% il numero delle imbarcazioni esposte – ha annunciato il direttore commerciale del Salone Nautico di Venezia, Alberto Bozzoche passa da 240 a 300, di cui 240 in acqua, per una lunghezza totale di 2,7 chilometri. Ben il 98% degli espositori dell’edizione del 2021 ha riconfermato la propria presenza, un dato che dimostra fiducia alla manifestazione. In totale gli espositori quest’anno saranno 200“.

La lista degli espositori comprende riconferme ma anche tante “prime volte”. Citiamo, in particolare, Arcadia Yachts, Azimut Yachts, Cantiere del Pardo con Pardo Yachts, Cantiere nautico Feltrinelli, con Frauscher Italia, Ferretti Group, la strumentazione elettronica di Garmin e Raymarine, Rizzardi Yachts e Sanlorenzo. Esposti tramite dealer, ci saranno anche i motori Suzuki.

A confermare l’attitudine alla sostenibilità del salone veneziano, la presenza di ben 36 imbarcazioni elettriche. Yamaha, ad esempio, presenta Harmo, un motore elettrico montato su Respiro, barca prodotta da Venmar con sede al Lido di Venezia. Altri protagonisti saranno Huracan, Torqeedo e, dalla Svezia, il cantiere Candela con la prima mondiale di C8 e un nuovo progetto di “water taxi” foiling.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione