The Ocean Race: parata di big al Salone Nautico di Genova

Grande successo anche per la camera immersiva all'ingresso del Salone Nautico di Genova

25 September 2022 | di Ilaria Ugolini

The Ocean Race, il giro del mondo a vela in equipaggio che arriverà a Genova a giugno 2023, è protagonista al Salone Nautico con numerosi eventi e attività. Molto gettonata in particolare la camera immersiva posizionata all’ingresso della fiera, che permette ai visitatori di vivere l’adrenalina della regata più dura al mondo.

Presente a Genova anche Sailing Poland, barca protagonista dell’ultima regata, che ha ospitato a bordo Hugo Vau, surfista professionista portoghese e Davide Tizzano, pluricampione olimpico di canottaggio. Vivranno poi l’esperienza in mare Silvia Salis, vicepresidente vicario del Coni, Alberto Razzetti, campione del mondo di nuoto e Niccolò Canepa, campione mondiale di motociclismo endurance.

Alla “lounge” allestita sul Waterfront Marina, nella zona dei maxi yachts, sono passati anche il navigatore solitario Alberto Bona, Marco Trombetti, che parteciperà alla prossima Ocean Global Race e Andrea Fantini, velista impegnato nella Globe40 Round the World.

Ospite d’onore di The Ocean Race anche Diego Negri, il campione del mondo di vela nella classe star che ha preso parte agli incontri organizzati presso la lounge di The Ocean Race Genova The Grand Finale. “Da addetto ai lavori – ha detto – sono elettrizzato al solo pensiero che The Ocean Race arrivi a Genova, nella mia Liguria”.

“E’ una sfida ai limiti, un evento planetario – ha sottolineato Negri – che permetterà alla nostra regione di promuoversi in modo straordinario. Saremo la capitale mondiale della vela e qui verranno davvero in tanti a vivere il Grand Finale. E non dimentichiamo lo straordinario messaggio di sostenibilità lanciato da Genova e da questo evento a livello mondiale”.

Proprio al Salone, infatti, i visitatori possono firmare la petizione “One Blue Voice” e contribuire a dare voce agli oceani in questa fondamentale sfida. Sul tema si sono tenuti due importanti incontri. In “Genova Process. Diamo voce all’oceano”, Antonio Di Natale ha aggiornato il pubblico sulla rotta verso la dichiarazione dei diritti dell’oceano.

“Dall’Innovation Workshop di Genova lo scorso marzo – ha spiegato il biologo marino e consulente scientifico del Genova Process – ci sono state riunioni bisettimanali del ‘core group’, un summit a Stoccolma l’1 giugno, dedicato soprattutto alla parte più meridionale dell’Oceano e all’Antartide, un Innovation Workshop a Cascais e quattro eventi alla United Nation Ocean Conference a Lisbona, sempre a giugno”.

Il Genova Blue District ha invece promosso “Sustainable event: il countdown di Genova per il 2023“, con la partecipazione di One Ocean Foundation e l’intervento dell’assessore all’ambiente del Comune d Genova. Presso la lounge di “Genova The Grand Finale” è stata presentata la prima piattaforma globale per il recupero dei rifiuti dal mare dal cofondatore e CEO della startup genovese Ogyre, Antonio Augeri.

“L’inquinamento marino – ha ricordato Augeri – è una delle più gravi emergenze ambientali dei nostri tempi. I pescatori brasiliani, indonesiani e italiani ogni giorno recuperano kg di rifiuti dispersi nel mare”. La startup genovese permette a tutti, privati e aziende, di partecipare al cambiamento e di avere accesso in modo semplice e trasparente alle raccolte tramite la loro piattaforma digitale.

 

Argomenti:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione