Cinque vittorie per Azimut|Benetti ai World Yachts Trophies 2022

La giuria degli World Yachts Trophies ha conferito il premio a 2 modelli Azimut e a 3 yacht Benetti

16 September 2022 | di Manuela Sciandra

Ai World Yacht Trophies 2022, prestigioso riconoscimento istituito da Yachts France per le migliori barche a motore tra i 14 e i 140 metri varate nei precedenti 12 mesi e conferito in occasione del Cannes Yachting Festival, il Gruppo Azimut|Benetti ha trionfato in ben 5 categorie.

La giuria ha conferito il premio a 2 modelli Azimut e a 3 yacht Benetti, confermando l’eccellenza del Gruppo e dei suoi modelli, premiati per il loro design unico, la loro tecnologia innovativa e la loro sostenibilità.

Azimut Grande 36M

Grazie al design contemporaneo e audace tipico di Azimut, Grande 36M si è aggiudicato il primo posto nella categoria “Miglior Interior Design, yacht dai 30 ai 50 metri“. Le linee esterne disegnate da Alberto Mancini incontrano l’estetica di Achille Salvagni, che ha progettato interni dalle forme morbide e dai toni caldi, con un gioco di vuoti e pieni che plasmano l’ambiente. Lo spazio, armonioso e avvolgente, è caratterizzato da oggetti ed elementi artistici ispirati al mondo dell’arte e alla natura, per un progetto che accoglie e al tempo stesso lascia il segno con dettagli più giocosi e inaspettati.

Grande 36M introduce poi l’Infinity Skydeck, il nuovo concept con il primo Upper Deck semi-walkaround su un unico livello: una rivoluzione del layout tradizionale e la conquista di un ambiente prima inesistente su una barca di queste dimensioni. Lo spazio si amplifica all’infinito con le vetrate totalmente a scomparsa della skylounge, che trasformano il ponte superiore in una glass house apribile su tre lati.

Azimut Magellano 30M

Magellano 30M, nuova ammiraglia della linea Magellano, ha ottenuto il premio nella categoria “Miglior Layout, yacht dai 24 ai 30 metri” grazie a un design pensato per armatori che prediligono le lunghe crociere. Gli esterni, firmati da Ken Freivokh, combinano uno scafo dai volumi potenti con la leggerezza di una sovrastruttura filante, caratteristica unica di questo crossover coupé. Protagonisti la prua verticale, la fiancata possente, i camminamenti protetti e le ampie superfici vetrate (più di 70 metri quadrati) che avvolgono e illuminano gli interni, disegnati da Vincenzo De Cotiis.

Inoltre, per la prima volta su uno yacht di queste dimensioni, il main deck regala una vista del mare a 270°: un’opera d’arte ingegneristica frutto del lavoro dell’ufficio tecnico del cantiere, che ha progettato una ventilazione bassa per escludere ogni barriera allo sguardo, con la complicità di De Cotiis, che ha realizzato arredi a mezza altezza non solo per non rubare la scena a cielo e mare ma anche per comunicare con loro.

Benetti Calex

Nella categoria “Best Layout, yacht dai 50 agli 82 metri” ha vinto Calex, in cui le filanti linee esterne, firmate Cassetta Yacht Designers, e gli interni, progettati dallo Style Department di Benetti, dialogano in perfetta armonia creando uno straordinario layout con spazi esterni e interni che favoriscono la più assoluta privacy e comodità e assecondano la passione del cliente per l’esercizio fisico e il benessere.

Rispettando un rapporto dei volumi di assoluta perfezione, questo megayacht di 67 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio si sviluppa su 5 ponti chiusi più un Sun Deck e la sua principale peculiarità è l’Upper Deck, che occupa una superficie superiore a 160 metri quadrati ed è dedicato interamente all’armatore. Gli interni, invece, realizzati con allestimento “Box in Box”, rappresentano l’ultima testimonianza dell’eccezionale artigianalità del Cantiere.

Benetti Oasis 34M

Oasis 34M è stato invece premiato nella categoria “Best Innovation, yacht dai 30 ai 50 metri” grazie al suo design innovativo, tratto distintivo su tutti i ponti dello yacht. A partire dal Sun Deck, che ospita un’ampia zona pranzo coperta da hard top in carbonio e un’area prendisole, fino al Main Deck, valorizzato dall’innovativa soluzione Oasis Deck che ridefinisce la poppa con uno spazio open-air in cui si trovano l’infinity pool integrata, l’area prendisole, l’area living e il salone full lounge, che esalta la continuità in e out offrendo un panorama senza limiti e un’esperienza di simbiosi con il mare. A firmare le linee esterne è lo studio inglese RWD, mentre gli interni appartengono allo studio di architettura newyorkese Bonetti & Kozerski.

Benetti B.Yond 37M

Infine, grazie all’assoluta avanguardia del design nel rispetto dell’ambiente, anche il nuovo B.Yond 37M si è imposto nella categoria “Greenest Yacht“. A bordo di questo yacht il nuovo sistema E-Mode Hybrid di Siemens Energy consente di ottimizzare il consumo di energia a bordo, assicurando una riduzione di emissioni di CO2 fino al 24% e di NOx fino all’85%.

Grazie al sistema E-Mode Hybrid, B.Yond 37M naviga combinando i filtri catalitici SCR: una soluzione innovativa che dà la libertà di viaggiare in quattro diverse modalità, tra cui quella Full Electric, per una navigazione a zero emissioni che permette allo yacht di accedere anche alle aree marine protette. Il concept rivoluzionario del B.Yond 37M è stato sviluppato da Stefano Righini, mentre gli interni, il cui design è stato curato dall’architetto Mauro Izzo di Benetti, sono stati arredati da Giorgetti, brand leader del design contemporaneo.

Argomenti:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione