Ecco “Noy”, il mega trimarano di 66 metri ispirato all’Arca di Noè

Lo studio di design Aras Kazar ha presentato il concept di un nuovo yacht totalmente elettrico, prendendo ispirazione dall’Arca di Noè

20 December 2022 | di Valerio Caccavale

Tutti conoscono la storia dell’Arca di Noè. Dal famoso racconto biblico sono nati libri e film che descrivono l’impresa della nave in grado di resistere al diluvio universale. Partendo da queste suggestioni, anche lo studio di design Aras Kazar ha voluto rendere omaggio alla leggendaria imbarcazione descritta nel libro della Genesi.

Lo yacht designer europeo, famoso per i suoi concept ultra moderni, ha svelato il design di un trimarano ispirato proprio alla nave che notoriamente salvò Noè, la sua famiglia e le specie animali dall’epica inondazione. Il nuovo yacht, secondo lo studio, sarà abbastanza forte da superare onde altissime e abbastanza grande da ospitare decine di persone.

Il trimarano sarà inoltre dotato di un sistema di propulsione completamente elettrico e della più recente tecnologia di aliscafi. In modalità hydrofoil, le ali solleveranno l’imbarcazione sopra la superficie dell’acqua per una crociera fluida e ad alta velocità: potrà infatti raggiungere i 24 nodi.

L’Arca di Noè del XXI secolo

Battezzato con il nome di “Noy”, il trimarano, che misura 66 metri di lunghezza e 76 di larghezza, è una rivisitazione in chiave moderna dell’antica barca della Bibbia. Non aspettatevi quindi travi in legno o animali a bordo. Il design esterno avrà invece un aspetto elegante ed angolare, che ricorderà più quello di un’astronave spaziale.

“I miei progetti – ha spiegato Kazar – sono sempre stati minimalisti e futuristici. Adoro gli spigoli vivi piuttosto che molte curve. Mi sono ispirato all’Arca di Noè. Volevo progettare qualcosa di unico e quasi indistruttibile. La planarità e l’estrema larghezza combinata con la tecnologia aliscafo significa che questo trimarano massiccio rimarrà sempre in piedi.

Il trimarano all’avanguardia

Le novità tecnologiche di Noy non sembrano però finire qui. Il trimarano sarà infatti dotato anche di un tetto metallico che genererà energia grazie a dei pannelli solari per alimentare i motori elettrici ed i servizi di bordo. Ciò significa che il trimarano potrebbe navigare in completa autonomia.

Lo scafo, che in foto appare in una sofisticata tonalità total black, verrebbe costruito in alluminio, mentre la sovrastruttura sarebbe un mix di vetroresina e vetro temperato. Grazie all’ampio uso del vetro nel tetto e nelle paratie, Noy offrirà una vista panoramica a 360 gradi.

All’interno del mega trimarano, che avrà un equipaggio di 16 persone, troveranno spazio 6 cabine ospiti e 3 cabine master. Le attrazioni di bordo includono una piscina coperta e all’aperto e una zona benessere che comprende un giardino zen, una palestra e una sauna. Inoltre, Noy dovrebbe ospitare una sala cinema e un balcone sul ponte di poppa, che potrebbe essere utilizzato anche come piattaforma per nuotare.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Silverio Della Rosa says:

    non galleggia neppure questo coso

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione

Marchi FESR