Un Pershing 88 di 27 metri prende fuoco e cola a picco a Positano

I soccorritori hanno tratto in salvo le 10 persone a bordo del Pershing 88 m/y cinque distrutto dopo un incendio a largo dell’arcipelago de Li Galli, nei pressi di un’oasi protetta a Positano. Si teme un danno ambientale

24 July 2022 | di Valerio Caccavale

Nella giornata di venerdì 22 luglio una colonna di fumo nero si è levata da uno yacht di 27 metri nei pressi dell’arcipelago de Li Galli, a Positano.

L’imbarcazione, come si può vedere dalle immagini diventate virali in rete, era completamente avvolta dalle fiamme, ma i soccorsi sono riusciti a trarre in salvo le 10 persone che erano a bordo. Ad aver prestato i primi soccorsi sono state altre imbarcazioni che si trovavano al largo dei tre isolotti de Li Galli.

Lo yacht, un Pershing 88 destinato al charter, si trovava vicino alla zona protetta di Punta Campanella quando ha iniziato a svilupparsi il rogo. Ancora da accertare le cause dell’incidente, ma è probabile che le fiamme siano divampate in coperta a causa di un guasto alla sala macchine.

L’allarme è stato ricevuto dalla Capitaneria di Porto di Amalfi che ha disposto prontamente l’invio di un gommone per traferire i 10 occupanti nel porto di Positano. Sul posto è intervenuto anche un elicottero del reparto volo di Pontecagnano e una motonave antincendio del distaccamento portuale di Napoli per cercare di estinguere l’incendio.

Nonostante le operazioni di spegnimento, che si sono protratte per tutto il pomeriggio, le fiamme hanno consumato il Pershing 88 e quel che restava dello scafo si è inabissato nell’oasi protetta di Punta Campanella.

Nella giornata di sabato i sommozzatori hanno poi proseguito l’attività di pattugliamento nella zona dell’affondamento per verificare la presenza di eventuali forme di inquinamento. Lo yacht in questione si sarebbe infatti spinto oltre i confini che delimitano l’area protetta.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione