Hyundai presenta la “barca autonoma” al CES di Las Vegas

L'impresa coreana Hyundai presenta una barca da diporto completamente autonoma

11 January 2022 | di Valerio Caccavale

Sembra fantascienza ma non lo è. Le barche del futuro si muoveranno in completa autonomia senza un capitano a bordo. L’idea della “barca autonoma” è stata presentata dalla famosa azienda coreana Hyundai Heavy Industries in occasione del Consumer Electronics Show (CES 2022) di Las Vegas.

Quest’anno la manifestazione si è svolta tra il 5 e l’8 gennaio e ha visto la partecipazione delle maggiori realtà impegnate da anni in sofisticate ricerche tecnologiche. La Hyundai ha superato sé stessa con la presentazione del nuovo concetto del Metaverso.

Si tratta di una mobilità avanzata resa possibile grazie alla realtà virtuale. Ma le sorprese non finiscono qui. L’azienda coreana, insieme alla sua impresa interna Avikus, ha infatti voluto mettere subito alla prova questo progetto, applicando la nuova tecnologia nel campo della nautica.

Il futuro della nautica parte da qui

Il piano è semplice: creare una barca che naviga da sola. È questa la sfida del team di Avikus che al CES 2022 ha presentato un’imbarcazione da diporto completamente autonoma. Il modello è lungo 6 metri ed è dotato di telecamere, sensori di profondità e un sistema di intelligenza artificiale che consente di ridurre notevolmente il rischio di incidenti rispetto ad una barca con controllo umano.

Inoltre, i visitatori del salone americano hanno potuto sperimentare un viaggio oceanico virtuale semplicemente tramite un display. In questo modo, gli utenti hanno la possibilità di connettersi da remoto in modo rapido e sicuro. Secondo il capo della Hyundai Heavy Industries, Do-Hyeong Lim, grazie al sistema di navigazione intelligente sarà più facile effettuare anche le consuete operazioni come l’ormeggio e l’attracco.

Il progetto è ambizioso, ma i vertici di HHI Groups non hanno dubbi sulla sua efficacia e puntano già ad  una traversata autonoma di una grande nave mercantile entro il 2022. Del resto Avikus ha già condotto i primi test. Nel giugno del 2021, infatti, una barca da crociera da 12 posti, dotata di un sistema di navigazione completamente autonomo, ha effettuato un viaggio di prova attraverso lo stretto canale di Pohang in Corea del Sud.

Sono ancora molte le incognite su questa nuova tecnologia in grado di cambiare radicalmente la navigazione, ma niente paura: i ricercatori assicurano la totale sicurezza durante il viaggio. Non ci resta quindi che aspettare qualche mese per salire a bordo di una di queste innovative barche autonome.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Daniele Bottino says:

    Hyundai Heavy Industries (HHI) Group subsidiary Avikus has entered a memorandum of understanding (MoU) with the American Bureau of Shipping (ABS) to secure approval in principle (AiP) for the application of autonomous ship capabilities.

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione