San Terenzo ospiterà la prima tappa della Coppa Italia Classe 420

Da giovedì 17 a domenica 20 marzo attese almeno un centinaio di imbarcazioni alla prima tappa della Coppa Italia Classe 420

21 Gennaio 2022 | di Manuela Sciandra

Da giovedì 17 a domenica 20 marzo a San Terenzo, frazione di Lerici, si terrà la prima tappa della Coppa Italia Classe 420. Per accogliere le oltre 100 imbarcazioni attese sta prendendo forma una struttura complessa, che coinvolge circoli nautici, istituzioni locali, sponsor e consulenti, per un totale di oltre 300 persone tra equipaggi e staff di supporto.

La gara sarà preceduta da un’altra regata, una interzonale nel weekend del 12-13 marzo, a cui parteciperanno equipaggi liguri, toscani ed emiliani. Gli scafi verranno ospitati sulla spiaggia di San Terenzo (protetta da un frangiflutti), mentre il lungomare sarà destinato ai furgoni di supporto. I gommoni dei club saranno messi a mare ed alati attraverso delle gru e uno scivolo sul molo e nel porto saranno posizionati gavitelli temporanei per il loro ormeggio.

Sull’unico campo di regata, situato a meno di mezzo miglio dalla spiaggia, si svolgeranno due batterie per ogni regata. Nel periodo della competizione sarà possibile avere vento di tramontana, anche forte, una termica leggera e, in caso di perturbazioni, vento medio-forte da sud-sud ovest.

Al progetto, ideato da Uniqua Italia e dalla Lega Navale Italiana Sezione di Lerici, hanno aderito il Comune di Lerici, la Lega Navale Italiana di La Spezia, la Sezione Velica di La Spezia della Marina Militare Italiana, le Borgate Marinare della Venere Azzurra e di San Terenzo, l’Istituto Nautico Cappellini Sauro di La Spezia con il progetto di scuola-lavoro, l’Acquaaria ASD, l’associazione Marinai d’Italia sez. Lerici, l’associazione Pescasport San Terenzo, la Pro Loco di San Terenzo, il Gabbiano ASD, il Circolo Velico di La Spezia e il Circolo della Vela Erix.

Attività collaterali

Durante la manifestazione la spiaggia di San Terenzo sarà animata da una serie di conferenze e workshop dedicati agli studenti del programma scuola-lavoro, che potranno apprendere elementi della cultura del mare grazie a “maestri” di valore provenienti dal golfo, come gli scrittori Marco Buticchi e Alberto Cavanna, che parleranno di letteratura del mare, l’ammiraglio Roberto Camerini, che racconterà la vita dei sommergibilisti, il velista solitario Dario Noseda, il fumettista-velista Davide Besana, che spiegherà come raccontare il mare a fumetti, e l’attrice Marianna de Micheli, che parlerà del suo vivere e navigare da sola con un gatto.

Le strutture ricettive di San Terenzo e Lerici, coordinate dalla Confcommercio di Lerici, hanno aderito all’iniziativa con interesse, concordando condizioni speciali per i partecipanti, mentre l’assessorato alla sanità del Comune di Lerici sta studiando un particolare menù per le strutture che ospiteranno gli atleti in grado di unire i prodotti locali al fabbisogno energetico richiesto da una giornata in mare.

“La costruzione di un evento velico come la prima tappa della Coppa Italia 420 – afferma Francesco Ettorre, presidente FIV – necessita di particolare sensibilità sportiva per potersi calare in maniera adeguata e propositiva nel territorio. Percepisco in questa organizzazione un grande entusiasmo volto a coinvolgere tutto il Golfo dei Poeti per una grande festa di sport. Questo è lo spirito che deve animare oggi più che mai i nostri eventi”.

“La Lega Navale – sottolinea l’ammiraglio Donato Marzano, presidente nazionale della Lega Navale Italiana – da oltre un secolo diffonde la cultura marittima e avvicina tutti al mare anche attraverso discipline sportive come la vela. La prima tappa del campionato italiano 420 organizzato dalla Sezione di Lerici, grazie anche alla volontà e all’impegno del presidente e dei soci e al coinvolgimento di numerose realtà locali, rappresenta un esempio concreto di quanto forte sia la sinergia tra Lega Navale e istituzioni, enti e federazioni, che assieme contribuiscono, attraverso un’attività sportiva, a valorizzare i giovani, il mare e un territorio, il Golfo dei Poeti, che ha pochi eguali nel mondo”.

“I nostri 420isti – conclude Andrea Lelli, presidente di Uniqua Italia – saranno entusiasti del progetto che la Lega Navale sta costruendo in collaborazione con la Classe. Uniremo l’eccellenza sportiva dei nostri atleti all’eccellenza organizzativa della LNI per un evento che resterà indelebile grazie alla bellezza straordinaria del Golfo. Non vediamo l’ora di regatare a Lerici!”.

Argomenti: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione