Il 2022 dei GC32 Racing Tour debutta in Italia. Il mondiale si disputerà in Portogallo

Il mondiale GC32 torna a Lagos in Portogallo nel 2022. Il GC32 Racing Tour ha fatto tappa sul Lago di Garda ogni anno dal 2016

24 Gennaio 2022 | di Giuseppe Orrù
GC32 Racing Tour
GC32 RIVA CUP, Lago di Garda, Italy. Jesus Renedo/Sailing Energy/GC32 Racing Tour

Riparte il GC32 Racing Tour. Le cinque sedi di tappa 2022, la nona stagione del GC32 Racing Tour, includeranno alcune delle migliori località veliche europee per la competizione dei catamarani volanti, compreso un Campionato del Mondo.

Il GC32 Racing Tour rimane l’unico circuito agonistico dedicato ai catamarani foiling GC32, progettati da Martin Fischer, ora capo progettista del Challenger britannico INEOS Britannia per l’America’s Cup.

Con una forte competizione tra i team professionisti, tra cui diversi che gareggiano anche in SailGP, e gli owner-driver che regatano per una speciale classifica a loro riservata, il circuito rappresenta il modo economicamente più efficace per entrare nel mondo foiling. Il GC32 ha un equipaggio composto da cinque velisti, è un monotipo dotato di un rig “standard” a vela morbida senza sistemi idraulici complessi, pur essendo in grado di raggiungere impressionanti velocità prossime ai 40 nodi.

PRIMA TAPPA SUL LAGO DI GARDA

Dopo che gli ultimi due eventi sono stati cancellati, i team GC32 tornano in una delle loro sedi preferite, Riva del Garda, rinomata per le sue acque piatte, i venti costanti e un panorama mozzafiato, con le montagne dolomitiche che la circondano su tre lati.

Il GC32 Racing Tour ha fatto tappa sul Lago di Garda ogni anno dal 2016. Il lago più amato dai velisti italiani è diventato da allora uno dei capisaldi del GC32 Racing Tour, ospitando sempre l’evento di apertura. Un primato diventato ancora più importante quando la città trentina, sulla punta più settentrionale del Lago di Garda, è stata scelta come sede del primo Campionato del Mondo GC32 nel 2018.

LA SFIDA PROSEGUE IN PORTOGALLO

Dall’Italia, il GC32 Racing Tour si sposterà poi verso l’Algarve in Portogallo, dove ha un rapporto altrettanto lungo e fruttuoso con la città di Lagos. Da un lago italiano, i catamarani volanti si trasferiranno quindi sull’Oceano Atlantico, anche se in una località protetta dal moto ondoso oceanico dall’altura di Cabo San Vicente, la punta più sud-occidentale dell’Europa, che dista soli 10 chilometri. Questo permette condizioni di forte brezza marina ma acqua piatta, perfette per il foiling.

E’ stato a Lagos, nel giugno dello scorso anno, che il circuito dei catamarani volanti è ripreso dopo 18 mesi di inattività a causa della pandemia. Per ridurre al minimo gli spostamenti, qui si sono tenuti due eventi consecutivi: una formula accolta con favore dai team e dai padroni di casa locali portoghesi, che si ripeterà nel 2022 con il generoso sostegno della città di Lagos, Marina de Lagos e Sopromar e altri partner.

IL MONDIALE GC32

Il secondo evento del GC32 Racing Tour 2022 si svolgerà a Lagos dal 22 al 26 giugno, seguito dal terzo dal 13 al 17 luglio. Quest’ultimo è significativo perché sarà la quarta edizione del Campionato del Mondo GC32, dopo che il GC32 è stato ufficialmente riconosciuto da World Sailing nel 2017. Il GC32 rimane l’unico catamarano foiling ufficialmente autorizzato a svolgere campionati del mondo.

I due eventi finali del GC32 Racing Tour 2022 si svolgeranno, invece, dal 14 al 18 settembre e dal 19 al 23 ottobre in sedi che saranno annunciate a breve.

“PRONTI A RIPARTIRE”

Non vedo l’ora – ha detto Christian Scherrer, manager del GC32 Racing Tour – di tornare ad una stagione completa con cinque eventi del GC32 Racing Tour. Dare il via al circuito di nuovo sul lago di Garda con la nostra classica GC32 Riva Cup è un ottimo inizio. Un altro top spot GC32 segue a giugno a Lagos in Portogallo con la GC32 Lagos Cup e poi il Campionato del Mondo GC32. Siamo grati per il supporto locale e non vediamo l’ora di partecipare all’emozionante Campionato del Mondo con una flotta forte di oltre dieci GC32“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione