Gulf Craft svela in anteprima europea il Majesty 120: la visita a bordo

Gulf Craft sottolinea la crescente importanza dei superyacht in vetroresina in Europa con il debutto continentale del Majesty 120

13 September 2022 | di Redazione Daily Nautica

Gulf Craft, tra i leader mondiali nella produzione di barche e yacht, sottolinea il suo impegno nel mercato europeo con l’anteprima continentale al Cannes Yachting Festival del superyacht Majesty 120, che abbiamo visitato insieme al dealer Alessandro Guardigli, che ci ha illustrato le sue principali caratteristiche.

Presente ai principali saloni nautici europei da oltre un decennio, Gulf Craft ha portato a Cannes anche il suo modello più venduto, il Majesty 100, rimarcando i propri punti di forza nella costruzione di superyacht in composito.

Nel 40° anniversario della sua fondazione, Gulf Craft, che è ora rappresentato da una rete di concessionari premium in tutto il continente, con nuovi partner che ancora si stanno aggiungendo, consolida così la sua presenza in Europa, presenza che è andata sempre crescendo negli ultimi 12 mesi.

In particolare, il brand di superyacht di Gulf Craft, Majesty Yachts, ha riscontrato un grande interesse da parte dei clienti europei grazie all’appeal degli scafi in fibra di vetro, rispetto alle tradizionali navi in acciaio, per il suo peso ridotto, il risparmio di carburante e la capacità di navigare in acque poco profonde.

L’anno scorso Gulf Craft ha venduto diversi modelli a clienti europei, tra cui i Majesty 100, 120 e 140, e, sottolineando la forza delle opportunità di business sempre presenti sul mercato, ha anche consegnato due Majesty 100 e un Majesty 120 a società del settore charter.

L’Europa – spiega Mohammed Hussein AlShaali, presidente di Gulf Craft – è e sarà sempre un mercato incredibilmente importante per noi. Con il passare degli anni stiamo assistendo a un cambiamento significativo nella percezione dei superyacht in materiale composito: negli anni precedenti infatti il mercato era stato fortemente focalizzato sugli scafi tradizionali in acciaio, ma stiamo vedendo un interesse crescente per gli scafi in fibra di vetro”.

“Per noi questo è un segnale molto positivo – sottolinea il presidente di Gulf Craft-.. – perché abbiamo aperto la strada all’uso dei compositi nei nostri yacht negli ultimi 40 anni e crediamo veramente nei vantaggi intrinseci di questi materiali. Il migliore esempio è il Majesty 175, fiore all’occhiello della nostra gamma e il più grande superyacht di produzione in composito al mondo, che ha ulteriormente consolidato la nostra posizione di innovatore nell’uso dei compositi“.

MAJESTY 120

Majesty 120

Al Cannes Yachting Festival Gulf Craft ha presentato per la prima volta in Europa il Majesty 120 “Rocket One“. Con una lunghezza di 37 metri, il 120 è stato progettato dallo studio interno di Gulf Craft ed è costruito in vinilestere e fibra di carbonio.

È dotato di due motori da 2.400 cavalli e, grazie ad un pescaggio di poco più di due metri, ha la capacità di navigare in acque poco profonde, soddisfacendo le esigenze degli armatori europei che cercano prestazioni e maneggevolezza di livello assoluto.

Gli interni del Majesty 120 offrono sei cabine en-suite, con una armatoriale sul ponte principale e una VIP e quattro matrimoniali/doppie sottocoperta. Ci sono inoltre una lussuosa lounge climatizzata e un grande sundeck, del 30% più ampio di altri yacht nella sua classe.

MAJESTY 100

In acqua c’era anche uno dei modelli di maggior successo di Gulf Craft, il Majesty 100: un altro splendido yacht progettato e costruito interamente all’interno del cantiere. Il Majesty 100, lungo 33 metri e con un pescaggio di 1,67 metri, è dotato di un esclusivo fly-bridge con sky lounge completamente apribile, interni lussuosi e funzionali e una serie di spazi esterni perfetti sia per gli armatori privati sia per il mercato del charter. Gulf Craft ad oggi ha costruito e consegnato oltre 10 mila barche e yacht a clienti di tutto il mondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione