Campionati mondiali giovanili di vela in Oman: due medaglie per gli “azzurrini”

Si sono conclusi i Campionati mondiali giovanili di vela con un oro e un argento per i giovani atleti italiani

20 December 2021 | di Caterina Lazzari
Federico Pilloni festeggia l'oro

Sono state 11 le classi in gara ai Campionati mondiali giovanili di vela 2021, che si sono tenuti per la prima volta in Oman e sono terminati lo scorso 17 dicembre, dopo cinque giorni di gare, con 59 nazioni e un totale di 433 atleti partecipanti.

Bene per l’Italia, rappresentata in tutte le classi in gara con 16 atleti guidati da Alessandra Sensini e dai tecnici federali Francesco Caricato e Gigi Picciau, che chiude quarta nella classifica per nazioni. Nonostante quello che Caricato ha definito “un campionato difficile per le condizioni di vento sempre leggero e con difficilissima interpretazione del campo”.

Le medaglie italiane e l’esperienza sportiva e umana

Gli “azzurrini”, i ragazzi e le ragazze della delegazione italiana, hanno concluso con due medaglie: l’oro di Federico Pilloni nel windsurf maschile, e l’argento di Riccardo Pianosi nella formula kite. Nel complesso i giovani velisti tricolore sono entrati nella top ten in nove classi. Le ragazze del 420, Camilla Michelini e Margherita Bonifaccio, chiudono quarte a soli 4 punti dal podio.

“Mi sono divertito molto – commenta Riccardo Pianosi – purtroppo non sono riuscito a portare a casa il risultato desiderato, però so di aver lottato con uno degli atleti più forti al mondo e di aver dato il massimo. Sono molto contento: le ho provate un po’ tutte, ho cercato di mandare dalla parte opposta il mio avversario, ho provato ad avere più velocità, ma niente, lui camminava di più. Solo il primo giorno sono riuscito a tenerlo, probabilmente per le condizioni del vento. Mi sono divertito molto col gruppo, mi sono trovato veramente bene e sono molto contento”.

C’è grande soddisfazione – aggiunge la team leader Alessandra Sensini per le due medaglie conquistate nel techno 293 e nel kiteboard. Ci siamo presentati a questo appuntamento con 7 equipaggi che hanno ancora almeno una stagione davanti tra gli under 19, e le medaglie sono arrivate proprio dai due atleti più giovani: appena 15 anni“.

“Abbiamo sofferto in alcune classi rappresentate da atleti che hanno assolutamente il potenziale per fare meglio– sottolinea Sensini – ma i momenti formativi nello sport sono anche questi e sono sicura che questo campionato ha significato per tutti un’occasione importante di crescita interiore e sportiva. In questo momento difficile a livello mondiale, vivere una settimana in un altro continente, condividendo emozioni e culture, deve farci ben sperare sia sportivamente che umanamente”.

I risultati per classe e i piazzamenti degli italiani

29er FEMMINILE

1st GBR Emily Mueller Florence Brellisford 27.0
2nd USA Charlie Leigh Sophie Fisher 32.0
3rd SLO Alja Petric Katja Filipic 46.0

10th ITA Agata Scalmazzi Giulia Vezzoli 89.0

29er MASCHILE

1st FRA Hugo Revil Karl Devaux 46.0
2nd ESP Mateo Codoñer Alemany Simon Codoñer Alemany 51.0
3rd USA Ian Nyenhuis Noah Nyenhuis 59.0
….
6 th ITA Alfonso Palumbo Domenico Palumbo 85.0

420 FEMMINILE

1st ESP Neus Ballester Bover Andrea Perello Mora 15.0
2nd USA Vanessa Lahrkamp Katherine McNamara 23.0
3rd FRA Manon Pennaneac’h Victoire Lerat 32.0
4th ITA Camilla Michelini Margherita Bonifacio 36.0

420 MASCHILE

1st GER Florian Krauss Jannis Summchen 38.0
2nd ESP Ian Clive Walker March Finn Dicke 42.0
3rd ISR Roi Levy Ariel Gal 48.0

14th ITA Federico Figlia Di Granara Riccardo Figlia Di Granara 87.0

FORMULA KITE FEMMINILE

1st ISR Gal Zukerman 15.0
2nd POL Julia Damasiewicz 30.0
3rd FRA Héloïse Pégourié 43.0

5th ITA Irene Tari 68.0

FORMULA KITE MASCHILE

1st SGP Maximilian Maeder 16.0
2nd ITA Riccardo Pianosi 30.0
3rd RUS Mikhail Novikov 35.0

ILCA 6 FEMMINILE

1st PER Florencia Chiarella 62.0
2nd SUI Anja von Allmen 71.0
3rd FRA Théa Lubac 88.0

8th ITA Sara Savelli 108.0

ILCA 6 MASCHILE

1st BER Sebastian Kempe 39.0
2nd SLO Luka Zabukovec 40.0
3rd POR José Gomes Saraiva Mendes 40.0

13th ITA Mattia Cesana 122.0

NACRA 15 MISTO

1st FRA Thomas Proust Eloïse Clabon 26.0
2nd USA Kay Brunsvold Cooper Delbridge 31.0
3rd SUI Axel Grandjean Noémie Fehlmann 37.0

8th ITA Bona Giorgio Isotta Poggi 78.0

TECHNO 293+ FEMMINILE

1st FRA Manon Pianazza 11.0
2nd CZE Kristyna Chalupnikova 35.0
3rd ESP Zoe Fernandez 38.0

5th ITA Anita Soncini 51.0

TECHNO 293+ MASCHILE

1st ITA Federico Alan Pilloni 12.0
2nd GBR Boris Shaw 23.0
3rd TUR Ozan Turker 35.0

 

Argomenti: ,

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione