Riva presenta “El-Iseo”, il suo primo motoscafo full electric

El-Iseo di Riva è la versione a propulsione elettrica del tanto amato e versatile Iseo, runabout di 27 piedi di cui conserva scafo, coperta e dettagli di stile e colori, con l'aggiunta di un motore full electric Parker GVM310

6 September 2022 | di Manuela Sciandra

Nella splendida cornice dello Yacht Club di Monaco, in occasione della Private Preview di Ferretti Group, Riva ha presentato “El-Iseo“, il suo primo motoscafo full electric che unisce il design della tradizione all’alta tecnologia e all’innovazione.

“El-Iseo – spiega Alberto Galassi, CEO di Ferretti Group – è un altro meraviglioso capitolo della sfida che solo Riva ha il piacere di vivere ogni giorno, combinando la sua storia leggendaria con le più avanzate tecnologie, generando bellezza e stile che non passano mai di moda”.

“El-Iseo – sottolinea Galassi – è un progetto a cui teniamo molto. Non a caso lo abbiamo presentato allo Yacht Club di Monaco, ambiente naturale di Riva e luogo dove la sensibilità ecologica si esprime da tempo con comportamenti virtuosi e iniziative concrete, come il Sea Index, il Monaco Smart & Sustainable Rendezvous e l’Energy Boat Challenge. A 180 anni di età, Riva è ancora più avanti di tutti, con la credibilità e la visionarietà che solo un mito contemporaneo si può permettere”.

El-Iseo è la versione a propulsione completamente elettrica del tanto amato e versatile Iseo, runabout di 27 piedi dalle linee moderne e seducenti, di cui conserva scafo, coperta e dettagli di stile e colori, con l’aggiunta di un motore full electric Parker GVM310. Fornito da Parker Hannifin, multinazionale americana leader nelle tecnologie di movimento e controllo, il motore di El-Iseo, che mantiene il tradizionale sistema di propulsione con applicazione a piede poppiero, garantisce prestazioni senza precedenti in termini di velocità e accelerazione.

Con una potenza di 250 kW e 300 kW di picco, il Parker GVM310 consente al prototipo di Riva di navigare ad una velocità di crociera di 25 nodi e a una velocità massima, autolimitata di 40 nodi, con una curva di accelerazione nettamente superiore a quella di uno scafo di pari dimensioni a motore endotermico. Anche in termini di autonomia le prestazioni di El-Iseo si distinguono notevolmente, arrivando fino a 10 ore di navigazione in modalità economica e rendendo questo prototipo una combinazione unica di elevatissime prestazioni e massima sostenibilità.

A completare l’anima all’avanguardia e sostenibile di El-Iseo, il pacchetto di batterie al litio fornite da Podium Advanced Technologies, azienda leader nell’ingegneria innovativa e specializzata in batterie, design automobilistico e motorsport che entra per la prima volta nel mondo della nautica. Sviluppate appositamente per questo progetto, le batterie di El-Iseo hanno una capacità di 150 kWh e si presentano in due blocchi indipendenti posizionati tra il motore e le sedute di poppa.

A Xenta, player leader nell’innovazione e partner di Ferretti Group, è stata poi nuovamente affidata l’integrazione dei sistemi di bordo, come il sistema di trasmissione, il sistema di controllo delle manette e in generale il controllo di tutti i sistemi di bordo, compresa la gestione delle modalità di guida e di ricarica delle batterie.

Salendo a bordo di El-Iseo si percepiscono immediatamente le sue due anime. Saltano infatti all’occhio le inconfondibili finiture, i colori e i dettagli tipici degli scafi memorabili che hanno reso il brand Riva famoso nel mondo. In particolare, spicca la plancia, dotata di un cruscotto completamente digitale con display touch e design che omaggia la visualizzazione analogica delle barche precedenti. Anche la denominazione delle tre modalità di guida, Allegro, Andante e Adagio, vuole essere un omaggio alla tradizione dalla quale tutti gli scafi Riva traggono ispirazione, in questo caso i tempi della musica classica.

El-Iseo rispecchia perfettamente l’essenza di Riva: da un lato profondo rispetto per la tradizione del marchio che ha fatto la storia della nautica italiana, dall’altro spinta costante verso il perfezionamento e ricerca continua dell’innovazione attraverso l’utilizzo delle più avanzate tecnologie.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Enrico says:

    questo scafo l’ho visto a Venezia l’anno scorso presentato da un altro cantiere che già lo produce da più anni sia ibrido che full elettric

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione