NavalTecnoSud sbarca in Florida: “L’America apprezza il made in Italy”

NavalTecnoSud ha fornito i suoi invasi e cavalletti a due importanti cantieri navali americani della Florida. I complimenti e l’apprezzamento per i prodotti italiani non si sono fatti attendere

16 February 2022 | di Giuseppe Orrù
NavalTecnoSud in Florida
NavalTecnoSud sbarca in Florida

I prodotti di NavalTecnoSud sbarcano in Florida ed è subito un successo. L’azienda barese ha infatti appena concluso una fornitura di cavalletti e invasi a due importanti cantieri navali americani, Safe Harbor Rybovich e Viking Yacht Service Center, entrambi con sede in Florida.

Le soluzioni per il rimessaggio a terra di Navaltecnosud hanno dunque attraversato l’oceano, per andare a risolvere le esigenze, in questo caso, di cantieri che hanno a che fare con grandi yacht. Ma il catalogo dell’azienda pugliese, guidata da Roberto Spadavecchia, offre anche soluzioni ideali per il rimessaggio di piccoli natanti, come le scaffalature per il rimessaggio a secco.

Proprio in questi giorni Roberto Spadavecchia si trova in Florida per partecipare al Miami International Boat Show e per incontrare alcuni clienti americani. NavalTecnoSud, infatti, sta riscuotendo successi sempre più internazionali, come confermato anche dalla partecipazione all’ultima edizione del Mets di Amsterdam.

E’ un grande piacere – spiega il titolare Roberto Spadavecchia – visitare gli attuali cantieri navali più importanti della Florida, Safe Harbor Rybovich e Viking Yacht Service Center, e ricevere numerosi e sentiti complimenti per la sicurezza e la praticità di utilizzo dei nostri invasi e cavalletti“.

Una soddisfazione che va oltre i riconoscimenti e i successi aziendali. In questo caso NavalTecnoSud è ambasciatrice dei prodotti italiani nel mondo. “E’ un orgoglio – aggiunge Spadavecchia dall’America – tastare con mano la soddisfazione dei nostri prodotti made in Italy“.

Oltre alla visita ai cantieri, in questi giorni di esposizione al Miami International Boat Show, sono già molti gli appuntamenti fissati con cantieri grandi e piccoli, a cui Spadavecchia presenterà le tante soluzioni per il rimessaggio progettate da Navaltecnosud. Dai natanti fino allo spostamento a terra di barche a vela fino a 200 tonnellate.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione