Blu Yachts punta la prua verso l’Est Europa con Arcadia e Pardo

Blu Yachts, marchio di Timone Yachts Group, prosegue la sua espansione con due brand: Arcadia Yachts e Pardo Yachts di cui è esclusivista per l’Est Europa

19 Gennaio 2022 | di Giuseppe Orrù
Blu Yachts Arcadia e Pardo
Arcadia 80

Salpa sempre più deciso verso l’Est Europa Blu Yachts, brand del Gruppo Timone Yachts. Polonia, Slovenia e nord della Croazia gli Stati dove Blu Yachts, ha già iniziato il proprio percorso, con  Arcadia Yachts.

Ma stiamo valutando – racconta il presidente e amministratore delegato di Blu Yachts, Luigi Gambellila possibilità di aprire sedi nel sud della Croazia, Montenegro e Albania. La nostra mission è quella di valicare ulteriormente, dal punto di vista commerciale, le frontiere dell’Europa orientale, un mercato per noi in espansione che vorremmo coprire aprendo altri spazi in quella direzione“.

ARMATORI DA TUTTO L’EST EUROPA

Blu Yachts si rivolge ad armatori di diverse nazionalità, austriaci, sloveni, tedeschi, croati, montenegrini, albanesi e svizzeri di base in Adriatico, a dimostrazione della crescita di un marchio che potrebbe creare, per la propria dinamica commerciale, collaborazioni anche con i “colleghi” dell’altro versante.

Siamo aperti – conferma Gambelli, affiancato dal direttore vendite Giorgio Marchesea sinergie con partner che vogliano costruire un progetto innovativo e lungimirante in quest’area dell’Adriatico“.

ARCADIA 80

Del resto, tra la flotta di cui può disporre Blu Yachts figura un’autentica eccellenza, la punta di diamante, una barca demo, Arcadia 80, un’imbarcazione di nuova concezione che si distanzia dagli standard delle costruzioni, essendo molto particolare, in grado di aprire una nuova nicchia di mercato interessata a questo prodotto.

Arcadia 80 offre, infatti, grandi spazi esterni, aree all’aperto paragonabili a quelle di barche che sono il doppio più grandi. “Si tratta di un 80 piedi – spiega il presidente e amministratore delegato di Blu Yachts – una barca quindi di 24 metri ma che può contare su spazi esterni pari a quelli di un 50 metri. Questo è senz’altro un grande valore aggiunto insieme al disegno esterno, estetico, assolutamente originale, che consente a chi acquista questa imbarcazione di poter vantare un ‘pezzo’ speciale, di assoluto valore“.

PARDO 43

Blu Yachts Arcadia e Pardo

Il presidente di Timone Group Luigi Gambelli con il responsabile commerciale Giorgio Marchese

Per quanto riguarda Pardo Yachts, viene offerta un’ampia gamma di imbarcazioni, a partire dai 38 piedi, adatte sia a cruiser giornalieri sia a crociere. Un’attenzione speciale viene data al Pardo 43, che rappresenta il fiore all’occhiello della flotta, essendo stata la barca più desiderata dell’intera gamma.

Il brand Pardo, in questo caso, è rivolto ad armatori dell’Est Europa che gravitano nell’Est adriatico. Il sodalizio tra Blu Yachts e Pardo Yachts in questo caso nasce dalla partnership tra Luigi Gambelli, Stefano Quaggiotti e Piero Sermenghi che hanno voluto qui sviluppare un rapporto umano e professionale che è andato via via crescendo dando vita all’organizzazione Pardo Yachts Adriatico.

Il tutto avendo sempre come riferimento il territorio dell’Est Europa, dopo aver puntato in passato anche al Sud Adriatico.

UN SERVIZIO A 360 GRADI

Come Timone Yachts Group – aggiunge Gambelli – abbiamo lavorato molti anni nell’area del nord est adriatico affacciandoci anche in Germania, Austria , così come in Polonia e Ungheria, Paesi che dal punto di vista marittimo scelgono di stare su questa parte del mare Adriatico, cosa che li rende per noi più facilmente raggiungibili rispetto ad altre aree, come Francia e Spagna“.

Inoltre – conclude il presidente di Timone Yachts – questo versante ci permette di offrire un servizio più capillare, di rilevante importanza non solo dal punto di vista commerciale ma anche tecnico, grazie a Timone Yachts che ha cantieri a Fano e quindi può svolgere un’attività post vendita a 360 gradi con manutenzione invernale e refitting, rispondendo in pieno alle esigenze dei nostri clienti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2022 Daily Nautica - Ogni giorno, un mare di notizie.
Registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione